Dagli un taglio e insaccale!

Dagli un taglio e insaccale!
La gestione delle neofite richiede lo sforzo di tutti: cittadini, agricoltori e professionisti attivi sul territorio. I Comuni di Blenio, Acquarossa e Serravalle mettono a disposizione dei sacchi da 60 Lt. appositamente previsti per il corretto smaltimento delle piante invasive. Per evitare la loro propagazione è infatti necessario trattare questi scarti vegetali come rifiuti. Invitiamo i comuni interessati a contattarci qualora volessero seguire l'esempio dei Comuni di Blenio.

Attualità

Alla scoperta della biodiversità del Canton Ticino

Alla scoperta della biodiversità del Canton Ticino

Nuovissima guida escursionistica per curiosi di natura!
Informazioni pratiche, naturalistiche, curiosità varie e spunti per attività o approfondimenti.

Continua

Il corso di formazione - Il mio budget - alla città dei mestieri 2021

Il corso di formazione - Il mio budget - alla città dei mestieri 2021
Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione – il mio budget – che si svolgerà interamente in modalità webinar, durante 4 incontri in collaborazione con la Città dei mestieri della Svizzera italiana.

Continua

AUGURI 2021

AUGURI 2021
I nostri auguri per voi...

Continua

Quiz ACQUÌ

Quiz ACQUÌ

Quiz proposto dal Comune di Cadenazzo sul tema acqua del rubinetto! In bocca al lupo!

 

Continua

QUIZ: vero o fake?

QUIZ: vero o fake?

Come riconoscere una notizia vera da una falsa? A volte occorrono degli specialisti per smascherarle, ma spesso è sufficiente un po’ di spirito di osservazione e uno sguardo attento sulla realtà. E voi quanto ne avete? Mettetevi alla prova con questo quiz proposto da CORSI: sapete riconoscere le notizie vere da quelle false?

Continua

Dagli un taglio e insaccale!

Dagli un taglio e insaccale!
In Valle di Blenio arrivano sacchi per le invasive. I comuni della Valle di Blenio, gli enti pubblici e il Cantone lavorano dal 2014 con successo nella gestione delle piante invasive. Per sensibilizzare e incentivare la lotta e la corretta gestione da parte dei privati, verranno distribuiti sacchi dedicati alla raccolta separata di queste piante indesiderate, che non possono essere compostate.

Continua